Cerca English (United States)  Italiano (Italia) Deutsch (Deutschland)  Español (España)
domenica 16 dicembre 2018 ..:: Le Iniziative » Operazioni di Soccorso per Volontariato Terremoto ::.. Registrazione  Login
Locandina
   Riduci

SCENARIO TERREMOTO

Attività svolta dall'Ass. Volontari Sanremo con la collaborazione dell'Ass. Volontari Camporosso,Ass.Valli Argentina Armea,Ass.ARI sezione di Sanremo,la partecipazione dell'Uff.Comune di Sanremo,con il patrocinio del CE.S.P.IM il centro di servizio per il volontariato della provincia di Imperia.

Attività che comprende

  • INCONTRO DI FORMAZIONE aperto a tutte le squadre e organizzazioni del Volontariato di P.C. della provincia di Imperia.
  • ESERCITAZIONE pratica nel Comune di Sanremo correlata ad uno scenario sismico che prevede:

Attivazione sistema locale e provinciale del Volontariato di P.C.

Allestimento campo di Accoglienza

  • PREDISPOSIZIONE di documentazione finale a scopi didattici e divulgativi.

SCOPI

Creare un occasione di incontro per illustrare l'organizzazione del sistema della protezione civile finalizzato a favorire la collaborazione tra operatori appartenenti al Volontariato e alle diverse componenti istituzionali.

Verificare le problematiche  di attivazione e gestione del sistema di soccorso locale su un evento sismico nel Comune di Sanremo.


 Stampa   
 Programma Riduci

 PRIMI INCONTRO - SABATO 13 APRILE 2013 DALLE ORE 14.00

Registrazione partecipanti . 

Saluti presidente Volontari- Sindaco di Sanremo

 
Presentazione Progetto
Finalità del progetto-
scambio di esperienze e nozioni tra i vari soggetti coinvolti in un operazione di PC in uno scenario di evento sismico. In particolare le azioni realizzabili nelle prime 12 ore, con le forze locali in attesa dell’arrivo di colonne di soccorso esterne alla Provincia.
Presentazione dello schema di svolgimento del programma- docenti-location esercitazione-figure di riferimento nell’esercitazione.
 

REGIONE LIGURIA   

ILLUSTRAZIONE DELL’ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA DI PROTEZIONE CIVILE IN LIGURIA
Il Modello di Intervento
Attivazione Colonna Mobile, composizione e compiti. 
 

PROVINCIA di IMPERIA

Attività e ruolo della Provincia nei Centri Operativi attivati.
 

COMUNE DI SANREMO

 illustrazione del Piano di PC comunale sul rischio sismico.

Schema di organizzazione e attivazione del COC – individuazione e attribuzione dei compiti correlati alle diverse funzioni di supporto  con particolare riferimento alla funzione Volontariato
 

FUNZIONE VOLONTARIATO

Preparazione delle squadre-adempimenti burocratici prima durante e dopo intervento- organizzazione della squadra, mansioni e attrezzature. 
 
Il volontario che partecipa deve..iscritto,assicurato,preparato,attrezzato ecc.
Modalità di attivazione- sistemi di trasmissione fax sms ecc. 
modalità di partecipazione  (punti di incontro catena di comando ecc.)
Dati da trasmettere prima durante e dopo l’intervento richiesto, modulistica per i vari adempimenti burocratici e modulistica DPR 194

 

SECONDO INCONTRO - DOMENICA 14 APRILE 2013 DALLE ORE 9.00

NORME MOVIMENTAZIONE MEZZI COLONNA MOBILE 

Cenni regole per mezzi con rimorchio-pesi- dislocamento – patenti - materiali trasportati
Norme di comportamento – su strada – su autostrada – aree di rifornimento-
Disposizione dei mezzi regole responsabilità , limiti di velocità , lampeggiatori,ecc.
 

COMPOSIZIONE COLONNA MOBILE REGIONALE

Descrizione dei mezzi e dei materiali della Colonna mobile regionale
Regole regionali per uso
Note relative ai Poli Regionali di PC

 TERZO INCONTRO - SABATO 4 MAGGIO DALLE ORE 14.00

CAMPI DI ACCOGLIENZA

Figure del Responsabile Regionale, Responsabile Volontariato, catena di comando
 
Caratteristiche area     
(viabilità- servizi scarichi,acqua,luce- pericoli intriseci, )
 
Disposizione tendopoli
(cucina- direzione - sanità- servizi- magazzino- zona operatori-area bambini-eventuali servizi pubblici particolari)
 
Servizio Cucina –Mensa-  Servizi igienici-
Logistica e normativa personale -attrezzature - impianti, ,rifiuti
Sicurezza campo
Norme di comportamento.
 

SANITA’

Illustrazione dell’organizzazione degli interventi di tipo sanitario nelle grandi emergenze
Allestimento del P.M.A. ecc.
Area di intervento modalità operative rapporti con personale di PC
(cosa devono fare e non devono fare i volontari PC)

 QUARTO INCONTRO - DOMENICA 5 MAGGIO DALLE ORE 9.00

 

SCENARIO EVENTO SISMICO IN ZONA URBANIZZATA 

Rischi e pericoli nella zona terremotata
Modalità di intervento e comportamento con terremotati
Ruolo dei Vigili del Fuoco
Relazioni con il volontariato
Catena di comando area terremotata
 

COMUNICAZIONI RADIO 

Sistema radio Regione Liguria

Sistema radio di squadra
Collegamenti Istituzionali ARI
 

PSICOLOGIA DELL’EMERGENZA

Stati emotivi dei soccorritori in relazione a eventi in operazioni di soccorso
Stati emotivi di vittime di evento sismico rapporto con soccorritori

 ESERCITAZIONE PRATICA

 

 

 

Comune di Sanremo
 
LUOGHI :     Evento- Quartiere della Pigna (città vecchia)
                    
                    COC - Comune di Sanremo
 
                    Trasferimenti – viabilità percorsi cittadini prestabiliti
 
                    Campo di raccolta – Corso Trento Trieste
 
TEMPI :        sabato 18-05-2013 – mattino-pomeriggio
                      domenica 19–05-2013 mattino pomeriggio

 

PRIMA GIORNATA SABATO 18 MAGGIO 

 Ore 7,30 preparazione figuranti in sede PC di Sanremo
 
Ore 8,00 trasferimento figuranti su luogo evento
 
Ore 8,30     evento     (richieste di soccorso) 118-115-ecc
 
Ore 8,35  attivazione soccorso VVFF-118- COC – CCS  invio  soccorsi- pattuglie conoscitive- comunicazioni istituzionali
 
Ore 8.50    insediamento COC comune di Sanremo   attivazione servizi comunali come da Piano di PC ogni funzione deve attivare e provvedere a quanto stabilito (esercitazione simulata ma con comunicazioni telefoniche reali)
 
Su luogo di evento
 la pattuglia ricognitiva in contatto con responsabile VVFF- 118 fornisce dati al COC
 
ore 9,00   COC  vista la quantità di gente interessata e entità del danno attiva procedure per evento di tipo B, comunica situazione a CCS Prefettura, chiede intervento volontariato regionale a Centrale Operativa Regionale, attiva procedure per istituire il punto di raccolta e soccorso in Corso Trento Trieste vista l’impossibilità di fruire di sufficienti posti nelle strutture agibili, da ordine di montare una tendopoli di accoglienza nel punto di raccolta, esegue un monitoraggio del territorio secondo le priorità stabilite dal piano di PC o dalle segnalazioni pervenute. Provvede alle ordinanze necessarie.
 
ore 9,30 la Regione attiva  colonna mobile e attiva volontariato provinciale-regionale
il referente volontariato PC Imperia invia richieste di intervento alle varie squadre PC comunicando il punto di raccolta in c.so Trento Trieste.
 
Su i luoghi di evento
 
 il 118 intervenuto sui luoghi dell’evento coordina i soccorsi sanitari smista i feriti negli ospedali e decide di montare presso il campo di raccolta in C.so Trento Trieste un posto medico avanzato.
 
I vigili del fuoco con la direzione tecnica del COC coordina i soccorsi e sovraintende alle operazioni tra le macerie.
 
I volontari PC coordinati dai VVFF collaborano ai soccorsi sul luogo concentrando in area sicura la popolazione e appena possibile trasportano i profughi nel centro di raccolta
 
 il COC su indicazioni VVFF ecc decide di isolare l’area con un cordone di sicurezza, di interdire l’accesso tranne ai soccorritori e di evacuare l’intera area.
 
 Il COC chiede attraverso la funzione volontariato la collaborazione a livello locale delle squadre di volontariato Pc per allestimento campo profughi in attesa della Colonna Mobile Regionale, provvede alle forniture necessarie, ed incarica tecnici propri o convenzionati, per impianti. Il volontariato a mezzo del responsabile del volontariato del COC comunica al Referente Prov. Tali necessità e concordemente si attivano le squadre con le necessarie attrezzature.  
 
 Le squadre di volontariato convocate convergono al punto di raccolta prestabilito e sotto la direzione dell’uff. comunale di PC,  di un volontario nominato “capo campo” danno disposizioni per installare il campo con le funzioni essenziali ad un primo ricovero con dormitorio servizi e cucina e PMA del 118 tenda comando con censimento profughi, volontari e quant’altro. La sicurezza viene garantita da corpo dei VVUU.
Viene montata stazione per trasmissione dati e fonia via satellitare in supposto al sistema radio convenzionale, viene testato sistema il sistema autonomo di comunicazione con enti (che dovranno comunicare loro indirizzi e numeri)
 
Ore 19.00 viene servita la cena, ultimati i servizi essenziali del campo , censito l’intero personale e i profughi, elencate la principali criticità che si dovranno affrontare il giorno successivo.
 
Ore 21.00 si concludono le attività, il campo viene presidiato dal volontariato
 

SECONDA GIORNATA DOMENICA 19 MAGGIO

Ore 8.00    Sveglia- colazione al campo
 
Ore 9.00    Ultimazione Campo, verifica e documentazione del campo
 
Ore 10.00   Apertura al pubblico del campo
 
Ore 11.00   De briefing consegna attestati di partecipazioni incontro con autorità presenti
 
Ore 12,.00   Messa al Campo
Ore 12,.45   Pranzo al Campo
 
Ore 14.30 smontaggio del campo e rientro

 Stampa   
Associazione Volontari Sanremo Copyright (c) 2003-2014   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2018 by DotNetNuke Corporation